0 4 minuti 1 anno

Ingredienti:
• 500 g di macinato misto (di manzo e maiale)
• 2 uova
• 2 fette di pane raffermo
• 1 cipolla
• 90 g di formaggio grattugiato
• sale e pepe q.b.
• prezzemolo fresco q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.

 difficoltà: facile

 persone: 4

 preparazione: 30 min

 cottura: 30 min

 kcal porzione: 520

Le polpette di carne sono favolose, un piatto della tradizione perfetto da gustare in ogni occasione e da abbinare a primi piatti, contorni o salse deliziose. Ecco la ricetta!

Cominciamo subito col dire una cosa: la ricetta delle polpette di carne originale non esiste, e questo perché si tratta di un piatto che nel corso degli anni ha subito tantissime modifiche e si è diffuso in innumerevoli versioni. In generale parliamo di una portata a base di carne, uova, spezie e altri ingredienti che vengono mescolati insieme, e a seconda delle diverse tradizioni regionali vengono preparate con metodi e ingredienti diversi, a cominciare dalla carne, che può essere di manzo, di maiale o mista, ma anche di altre tipologie.

Ci sono poi anche delle differenze sulla cottura: c’è chi cucina le polpette fritte, chi invece le cuoce in forno, altri ancora che le preferiscono in umido. Insomma, le differenze sono tante, ma cerchiamo di mettere un po’ d’ordine: oggi, qui, vedremo una ricetta classica per preparare le polpette a modo nostro, e poi scopriremo i principali metodi di cottura.

Come fare le polpette di carne

Diciamolo, i segreti per preparare delle polpette perfette sono tre: la qualità degli ingredienti, i dosaggi e… impastare bene con le mani!

1. Incominciate a preparare il vostro tavolo da lavoro e prendete una grossa boule dove poter impastare energicamente.

2. Mettetevi all’interno il macinato di manzo e di maiale, le uova, la cipolla tritata, il sale e il pepe.

3. Aggiungete poi la mollica di pane raffermo grattugiata e il formaggio (potete sostituirla con 2-3 mangiate di pangrattato) e concludete con il prezzemolo.

4. Quindi mescolate il tutto bene fino a che non avrete ottenuto un impasto omogeneo. Se risulta troppo asciutto potete aggiungere qualche cucchiaio di latte altrimenti passate subito a formare le polpette.
5. Una volta che avrete terminato di lavorare l’impasto, realizzare con le mani delle polpette di media dimensione (non fatele troppo grosse o la cottura risulterà più difficile).

6. Ora versate un abbondate filo di olio in padella, lasciate che si scaldi a dovere e poi aggiungete le polpette distanziandole bene.

7. Lasciate cuocere da un lato fino a doratura, poi cercate di girarle delicatamente con un cucchiaio fino a rosolarle completamente.
8. Proseguite la cottura per 10-15 minuti poi servite.

LEGGI ANCHE
Polpette: 20 fantastiche ricette da non perdere

Provate anche tutte le nostre ricette di polpette!

Conservazione

Consigliamo di conservare le polpette in frigo per massimo 1-2 giorni, ben coperte dalla pellicola trasparente o meglio se dentro un apposito contenitore con coperchio. Se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete anche conservarle in freezer (sia cotte che crude).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *