Tremezzina, cantiere a pieno regime. Resta il nodo aliscafi troppo cari

9 Dicembre 2021 By VALLE INTELVI NEWS 0

GLI Operai hanno iniziato a scavare alle cascate delle Camogge, mentre i residenti si spostano via Lario

I lavori sulla Tremezzina

Tremezzina (Como), 7 dicembre 2021 –  Inizia a prendere forma la Variante della Tremezzina, iniziata formalmente una settimana fa, ma solo negli ultimi giorni entrata nel vivo con le opere di disboscamento e il percorso che verrà utilizzato dagli operaio durante le attività di disgaggio alle Camogge. “È iniziata la canterizzazione delle aree interessate dai lavori – spiegano da Anas che ha mantenuto la supervisione dell’opera – con la posa delle baracche di cantiere e l’arrivo dei mezzi di scavo. È stata realizzata la pista di cantiere per i lavori di fondazione del muro dal lato del lago. Si è proseguito con il disboscamento, lo sfalcio della vegetazione spontanea e la pulizia del versante a monte dell’attuale sede stradale della strada statale Regina”. è stata realizzata la pista di cantiere, in prossimità della cascata delle Camogge. “Servirà per le attività di disgaggio finalizzate alla messa in sicurezza del versante – proseguono da Anas – Sono iniziate anche le attività di demolizione del fronte roccioso in corrispondenza dell’imbocco Nord, sul lato di Menaggio, e della galleria di svincolo”.
E mentre i lavori entrano nel vivo gli abitanti, come possono, cercano di prendere le misure al cantiere. Chi può ha diradato, per non dire eliminato, gli spostamenti verso Como, diventata una meta lunare da quando la statale Regina è stata interrotta all’altezza di Colonno, a tutti gli altri non rimane che adeguarsi. Sicuramente hanno subito un notevole incremento gli spostamenti via lago, non solo sulla navetta gratuita che fa la spola tra Argegno e Sala Comacina, ma anche i collegamenti diretti verso il capoluogo. La scorsa settimana, proprio per venire incontro alle esigenze dei nuovi passeggeri, molti dei quali sono studenti diretti a scuola e impiegati che non possono permettersi di far tardi in ufficio, è stata anticipata la partenza dell’aliscafo che garantisce il collegamento rapido tra Menaggio e Como. Anziché alle 6.50 l’imbarcazione salperà alle 6.37 così da arrivare a Como alle 7.30 Il catamarano passerà dal molo di Tremezzo alle 6.49, per proseguire poi alla volta di Lenno alle 6.55, approdare da Argegno alle 7.06 e proseguire per Como con arrivo alle 7.30, mentre il fine corsa a Tavernola è alle 7.40.
L’abbinata catamarano e aliscafo permette il trasporto di almeno 300 persone, ma la nota dolente sono i costi: una corsa semplice da Menaggio a Como costa 14,80 euro a prezzo pieno e i rimborsi, previsti nella misura del 50%, entreranno in vigore solo a partire dal prossimo mese rispetto a quanto pagato a dicembre. Ma in pochi potranno permettersi di andare e tornare da Como in aliscafo per tutto l’inverno.

ROBERTO CANALE

FONTE