Cosa succede se due aziende che fanno delle prestazioni il loro punto di forza decidono di mettere insieme le forze? Semplice, nascono progetti molto interessanti come la Ducati Streetfighter V4 Lamborghini. Si tratta appunto di una creazione congiunta di due aziende come la Ducati e la Lamborghini (entrambe fanno parte del Gruppo Volkswagen), che dopo la Ducati Diavel 1260 Lamborghini, ispirata alla Sián, hanno deciso di unire nuovamente le forze. Questa volta la fonte di ispirazione proviene dalla supersportiva Huracán STO.

La Ducati Streetfighter V4 Lamborghini è basata sulla Panigale V4 S 2023 con motore Desmosedici Stradale da 1.103 cc da 208 CV di potenza con frizione a secco, che però presenta alcuni particolari estetici che la rendono unica. A partire dalla livrea, caratterizzata dalla presenza del logo STO e del numero 63, che richiama l’anno di fondazione della Casa di Sant’Agata Bolognese. I colori utilizzati per la moto sono i medesimi impiegati per la Huracán STO, con una base in “Verde Citrea” e parti a contrasto in “Arancio Dac”.

Essendo una moto a tiratura limitata, che verrà prodotta per un totale di 630 unità, il nome del modello e il numero progressivo vengono riportati su una targhetta metallica inserita nella cover centrale serbatoio e un inserto in alluminio della chiave d’avviamento. Oltre al particolare colore e alla personalizzazione grafica, la Ducati Streetfighter V4 Lamborghini presenta anche altre particolarità estetiche che richiamano il mondo Lamborghini, come le prese d’aria e gli estrattori a griglia presenti su cover serbatoio, puntale e codino. Anche la sella della moto è ispirata alla finitura dei sedili di Huracán STO, in virtù della presenza di accenti in tinta con le sovrastrutture. 

Ducati Streetfighter V4 Lamborghini in due versioni limitate

Oltre alla produzione di 630 unità, la Ducati proporrà un’ulteriore serie limitata di 63 esemplari destinati ai possessori di una Lamborghini, i quali, sfruttando i servizi del Centro Stile Ducati, potranno creare esemplari unici personalizzando la moto, con livrea e cerchi nella stessa colorazione della propria auto. Sarà possibile scegliere i colori delle pinze freno tra quelli compresi nelle palette (giallo, rosso, nero e arancio California, oltre alla colorazione standard) e i dettagli della sella tra le 4 versioni disponibili. Inoltre, i clienti della Ducati Streetfighter V4 Lamborghini, potranno completare il proprio look con casco, giubbotto e tuta in pelle, proposti in una colorazione che riprende quella della due ruote. 

FONTE

Di VALLE INTELVI NEWS

Giornale con notizie della Valle Intelvi ma con uno sguardo attento sul mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.