siccità emergenza

“Da ieri è operativo l’accordo con il Trentino, arriveranno 5 milioni di metri cubi di acqua in più che contribuiranno ad aiutare quella parte di territorio che si serve del lago d’Idro. Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, raggiungendo accordi con tutti i gestori dei bacini idroelettrici. Sino al 9 luglio potremo ‘andare avanti’, oltre diventerà difficile. Oggi invieremo al Governo la relazione riguardante la nostra situazione, in attesa, probabilmente lunedì, della decisione sullo stato di emergenza”.

Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano un commento sul perdurare della siccità, a margine di un evento a Palazzo Pirelli.

“Bisognerà comunque utilizzare l’acqua che abbiamo in modo molto attento. Se non piove – ha aggiunto Fontana – la situazione diventa preoccupante. Per gli usi civici invece non dovremmo avere problemi”.

fonte: regione lombardia

Di VALLE INTELVI NEWS

Giornale con notizie della Valle Intelvi ma con uno sguardo attento sul mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.