Avere un taxi per amico

27 Luglio 2020 By VALLE INTELVI NEWS 0

La Valle Intelvi da qualche anno dispone di un servizio taxi ufficiale e molti non lo sanno. Il servizio è gestito da Camillo Galante. Camillo vive a Lanzo Intelvi da 12 anni ma la licenza per il taxi è arrivata nel 2017, sentiamo da lui come mai ha deciso di fare il tassista e che servizi offre.


“Preciso che io vengo dal mondo dell’autotrasporto merci avendo guidato l’autotreno per 12 anni sulle strade d’Italia e d’Europa, poi ho avuto una parentesi di 5 anni come gestore di un maneggio per cavalli.
L’idea di prendere la licenza TAXI è nata dopo la conclusione dell’altra mia esperienza lavorativa durata 4 anni e mezzo come centralinista/disponente in una centrale taxi a Lugano, lì avendo avuto a che fare con tante telefonate da parte dei clienti, ho imparato a capire le esigenze delle persone che sono senza un mezzo di trasporto soprattutto quelle di una certa età o con problemi di mobilità e che hanno i figli o nipoti che lavorano, quindi ho pensato che magari questo tipo di servizio fosse utile anche in Valle visto che da qualche anno l’ex titolare della Licenza l’aveva depositata in Comune andando in pensione.
Ho fatto richiesta del KB avendone diritto in quanto possessore delle patenti D/DE e CQC trasporto persone, mi sono iscritto e ho superato l’esame per ottenere l’iscrizione al ruolo conducenti della Provincia di Como indispensabile per poter poi mettermi alla ricerca di una Licenza. Mentre mi davo da fare a cercare una Licenza, sono stato informato che, come detto precedentemente, c’era in giacenza presso l’allora Comune di San Fedele una Licenza Taxi, ho chiesto e ottenuto un appuntamento con l’allora Sindaco Sergio Lanfranconi, persona disponibile e di parola, chiedendo se fossero intenzionati ad assegnare la predetta Licenza, lui mi disse che si sarebbe informato e infatti dopo qualche giorno mi informò che di lì a poco avrebbero fatto un bando per assegnarla iter indispensabile. Adesso eccomi qua.”


Quindi il tuo taxi è l’unico della valle, anche se ci sono altre auto con autista che fanno lo stesso tuo lavoro….


“Si come TAXI sono l’unico, ci sono anche gli NCC (Noleggio con Conducente).
Precisiamo che il TAXI è l’NCC non sono la stessa cosa, il TAXI ha una LICENZA rilasciata dal Comune ed è definito “servizio pubblico da piazza”, come da definizione ha il suo parcheggio (stallo) su suolo pubblico, nel caso della mia Licenza in PIAZZA G. B. CARMINATI a San Fedele, ha il tassametro, può essere fermato anche per strada con alzata di mano o contattato sul numero di telefono o tramite APP.
Per l’NCC invece è diverso, ha una AUTORIZZAZIONE rilasciata dal Comune e la l’importo del servizio viene concordato presso la rimessa del vettore tramite telefono o mail, app, ecc., e l’inizio e la fine del servizio avvengono appunto dalla rimessa.
Queste sono le differenze sostanziali che, almeno da parte mia, mi portano a non pensare agli NCC come dei nemici, anzi loro fanno dei servizi più consoni alle loro prerogative tipo lunghi viaggi, gruppi di persone, eventi, ecc.
Queste due categorie sono quelle abilitate al trasporto di persone per conto terzi (a pagamento).”

“Poi ci sono gli ABUSIVI, personaggi senza nessun titolo al trasporto di persone per conto terzi (cioè a pagamento) a volte totalmente estranee al mondo del trasporto e a volte ex titolari di licenza in pensione. E’ un fenomeno che tanta gente può pensare esista solo in grandi centri urbani ma qui in Valle purtroppo è molto diffuso, questi personaggi in barba alle leggi e soprattutto senza alcun rispetto (a maggior ragione mi rivolgo a chi questo mestiere l’ha fatto prima di me) di chi questo lavoro lo svolge a norma di legge e pagando le tasse, trasportano con auto vecchie o non immatricolate al trasporto di persone per conto terzi, le persone facendosi pagare (a volte più di un TAXI), in più facendo rischiare in caso di incidente il mancato risarcimento del danno ai danni del cliente perché non coperti da adeguate polizze assicurative, e come sta capitando molto spesso che quando vengono pizzicati a delinquere sono oggetto di titoli di giornale che infangano la categoria.
IL TAXI ABUSIVO NON è UN TAXI….è ABUSIVO E BASTA.”

Ecco il taxi di Camillo Galante


Quali sono i vantaggi di cui possono fruire i cittadini della valle che vorranno usufruire del suo servizio. Sono certa che molti abitanti della valle non immaginano la completezza del servizio che svolgi. Vuoi spiegarcelo?

I vantaggi del servizio TAXI direi che sono essenzialmente questi:

1.Essere indipendenti

2. Poter chiamare anche per un servizio di corto raggio, perché dico questo? Perché mi capita spesso di essere contattato e mi vengono poste delle domande tipo: “ma lei fa anche corse da San fedele a Pigra oppure da Lanzo a Pellio ecc.”? Certo il Taxi fa corse corte e lunghe, insomma per tutte le destinazioni.

3. Poter calcolare anticipatamente la spesa prendendo visione delle tariffe che sono esposte all’interno del taxi ed inserite sul tassametro, tariffe decise dal Comune e esposte anche sul sito istituzionale del Comune di Centro Valle Intelvi e sul sito “taxiintelvi.com”, quindi è una sicurezza in più per non avere fregature alla fine della corsa, L’IMPORTO SCRITTO SUL TASSAMETRO è QUELLO DA PAGARE.

4. Avere a disposizione un autista abilitato e specializzato al trasporto pubblico, una vettura recente con tutti i confort, pulita e igienizzata, insomma un veicolo degno di un trasporto a pagamento.

5 .Essere tutelati da quando aprite la portiera per salire a quando la chiudete per scendere voi e tutti gli oggetti di Vostro possesso. 6. Ricordate che quando chiamate il TAXI, se non occupato con altri clienti, arriva sicuro, viene prelevarvi davanti casa o in qualsiasi luogo siate vi porta davanti casa, mi rivolgo alle persone avanti con l’età o con problemi motori.

Direi davvero tanti vantaggi per il cliente che può stare assolutamente tranquillo. Grazie Camillo, noi indicheremo sul giornale e ben in vista i tuoi riferimenti così chi vorrà chiamarti potrà farlo.

MANUELA VALLETTI