0 1 minuto 1 anno

“Esclusa però, al momento, un’indagine approfondita sui grandi tabù pandemici: i conflitti d’interesse, i contratti d’acquisto, gli ultimi 140 milioni di dosi acquistate (a chissà quale prezzo) e inutilizzate, le scadenze dei lotti posticipate, la farmacovigilanza passiva e sorda di fronte alle segnalazioni dei cittadini che hanno riscontrato eventi avversi, il sistema di conteggio dei decessi, le super-consulenze delle virostar, il black out su tutte le evidenze scientifiche opposte alla linea di Draghi, Speranza & Co., a partire dalla dubbia utilità della vaccinazione di giovani e adulti sani fino al green pass”. (Fonte: LaVerità)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *