25 CHIESE DELLA VALLE INTELVI

8 Settembre 2020 By VALLE INTELVI NEWS 1

Un’opera introduttiva al tema, per appassionati d’arte, di storia e per i turisti che, soprattutto nei mesi caldi, della Valle Intelvi non si accontentano solo del suo, seppur incantevole, ambiente naturale.

di Don Remo Giorgetta, Loredana Pozzi e Paolo Gerolimi

I tesori della VALLE

Da alcuni anni Loredana Pozzi e Paolo Gerolimi, unitamente a don Remo Giorgetta, preparano Calendario d’Avvento per la comunità pastorale di Lanzo, Scaria, Ramponio Verna e per quanti vi fossero interessati. Ne è risultata questa sequenza:

2015: le opere artistico-religiose di Scaria: dal Museo, alle chiese e agli affreschi murali. 2016: la Natività nell’arte. 2017: il Romanico in Lombardia. 2018: la Madonna con il Bambino nell’arte.

Il Calendario d’Avvento 2019 ha presentato invece 25 CHIESE DELLA VALLE INTELVI, una per ciascun giorno, dal 1° al 25 dicembre. A Loredana Pozzi si devono la selezione delle foto, la cui fonte è regolarmente citata (una immagine dell’esterno e una dell’interno), oltre che la loro elaborazione e l’impaginazione elettronica, egregiamente coadiuvata da Paolo Gerolimi, nonché i brani musicali di accompagnamento (non presenti nel link a cui rimandiamo). A loro si deve, almeno in parte, anche la ricerca delle informazioni relative alle chiese. Per parte sua don Remo ha steso una presentazione di ciascuna, rimandando per un approfondimento storico-artistico. Naturalmente si è imposta una scelta, più dei 25 selezionati. La serie inizia con la chiesa di san Pancrazio a Ramponio e si conclude con la chiesa arcipretale di Santo Stefano in Castiglione, perché dalla chiesa plebana di Montronio hanno tratto i natali tutte le parrocchie della Valle Intelvi, per gemmazione o per emancipazione. Don Remo confessa di ritrovarsi sempre più ‘ignorante’ man mano che ci si allontana dall’Alta Valle Intelvi e perciò, mentre nelle schede descrittive delle singole chiese via via abbondano sempre più le citazioni, al tempo stesso egli si manifesta sempre più curioso di conoscere e di approfondire, curiosità di cui vorrebbe rendere partecipi anche i lettori. Certo, la stagione invernale non è la più adatta alle escursioni alla scoperta del territorio, però, forse con occhio diverso, guarderemo a queste chiese avvolte di luce nella notte, anche solo risalendo la Valle.