La signora Jole e la favola di Centro Valle

Jole Cetti è li, seduta davanti al Municipio di Castiglione d’Intelvi, ha la sua bella mascherina sul viso, e un bastone con dei fogli svolazzanti come se fossero una bandiera, da brava giornalista mi fermo e le chiedo di che cosa si tratta. Lei è un fiume in piena. Mi mostra lettere del Comune di Centro Valle a firma del Sindaco, alcune fotografie e una lunga filastrocca che ha scritto lei, dal titolo “La favola del giorno”.

La strada che porta alla casa di Jole

Il suo problema è la strada che le dovrebbe permettere di raggiungere la sua casa e di uscirne senza rischiare l’osso del collo, Jole abita a Case Sparse al n:1 nel comune di Centro Valle Località Castiglione. Jole mi racconta che per anni aveva ritenuto che quella strada fosse consortile. Lei e la sua famiglia ne avevano sempre eseguito la manutenzione. Poi dalle carte si scoprì che quel sentiero, poco più di una mulattiera, che si immette sulla strada provinciale 15, era di proprietà del Comune e a quel punto Jole, ormai ottantenne, chiese all’Ente di farsene carico.

Questa è la seconda volta che Jole protesta platealmente, la prima volta fu nel settembre del 2020, e lo fa a fronte di promesse che il Comune non ha mantenuto. La lettera del Comune di Centro Valle assicurava “l’intervento di asfaltatura della strada e delle strade ad essa collegate che necessitano di un intervento di sistemazione” entro la fine di novembre, ma fino ad ora non è accaduto niente. Faccio presente a Jole che abbiamo avuto tanta neve in valle, lei mi risponde che la neve l’ha vista anche lei, chi non ha visto invece sono gli addetti del Comune, dai quali ora vuole sapere una data di inizio lavori “perchè siamo a marzo, novembre è passato da un pezzo”.

L’impegno del Comune di Centro Valle

Le dico che scriverò di lei e che sentirò anche il Sindaco Pozzi, Jole mi invita a leggere la sua lunga filastrocca…. lo faccio e la saluto.

Buona fortuna Jole, vedrà che il Sindaco Pozzi, risolverà tutto.

Manuela Valletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *