LUISELLA PARISI fonde nei sui dipinti passato e presente

@Manuela Valletti

La Valle d’Intelvi dovrebbe essere chiamata la Valle degli Artisti, non solo per il glorioso passato dei Magistri Intelvesi che hanno portato le loro sculture e i loro lavori in giro per il mondo, ma anche per i pittori, poeti, scrittori che hanno trovato nella valle ispirazioni per i loro lavori e anche un luogo in cui esporre le loro opere.

Vi voglio parlare oggi di Luisella Parisi, una pittrice assidua frequentatrice della nostra valle, tanto da aver aperto la Galleria d’Arte Sangiorgi a Claino, sede per altro del bellissimo Borgo Dipinto, progetto predisposto dalla stessa Parisi che ha anche realizzato diversi murales.

Qui due opere di Luisella Parisi

Unicorno notte di luna piena
Leonardo 500 anni/Luna 50 anni

Luisella è nata a Milano e si è diplomata all’Istituto d’Arte di Cantù. La sua espressione artistica è un figurativo moderno e la sua tecnica pittorica è mista e acquerello.

La Parisi ha raccolto consensi unanimi da molti critici, tra cui Rota, Falossi, Monteverdi, De Bono, Biodolillo e Marasà” La critica di Zingales è quella che più rappresenta le opere della pittrice , scrive Zingales:

“Le sue figure ed immagini di passate civiltà sono immerse in un mondo fluido nel quale si avverte la necessità di aprirsi all’Infinito. Dalle sue opere traspare una ricerca interiore capace di sublimare la realtà nella dimensione del sogno e del mito”.

Luisella ha esposto in mostre personali e in prestigiose rassegne in Italia, Francia, Inghilterra, Svezia, USA, Messico.. ottenendo premi e riconoscimenti fa cui: menzioni speciali per l’acquerello a Los Angeles e Città del Messico, Medaglia d’Oro a Viareggio, Trofeo Int.di Hallastahammar in Svezia, terzo premio Novum Comun, Medagli d’argento del Comune di Milano e primo premio ex equo London Evening a Londra e Primo Trofeo”Citta’ di New York”.

Ringrazio Luisella Parisi per la sua disponibilità e la invito a segnalarci le sue nuove opere.

wp_121693

GIORNALE DELLA VALLE INTELVI NATO NEL LUGLIO 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *